businessman-holding-arrow-up-with-graph-business-analysis-business-development-financial-plan-strategy.jpeg

linkedin
whatsapp

Per maggiori informazioni: info@avvocatonarducci.com | +39 3491487542

logo-narducci-bianco.svg

SEDE E INFO

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Via San Francesco da Paola, 18
72015 Fasano (Br) 

info@avvocatonarducci.com

+39 349 1487542

P.I. 02153460742 

Polizza Professionale UnipolSai 

n. 1/2744/122/176599557

Via San Francesco da Paola, 18
72015 Fasano (Br) 

info@avvocatonarducci.com

+39 349 1487542

P.I. 02153460742 

Polizza Professionale UnipolSai 

n. 1/2744/122/176599557

logo-narducci.svg

Startup


linkedin
whatsapp

All Right Reserved 2023 - Sito web realizzato da Flazio Experience

All Right Reserved 2023 - Sito web realizzato da Flazio Experience

SELEZIONA UNA TIPOLOGIA DI SERVIZIO RIVOLTO ALLE START UP

angle (4)
angle (2)

Costituzione della società, Statuto societario e Patti Parasociali
 

Tra le pattuizioni più comuni vi sono quelle inerenti ai seguenti aspetti:
 

Aiutiamo i founder a creare la struttura giuridica più adatta alla loro startup, tenendo conto delle specifiche esigenze e soprattutto del momento più opportuno per farlo (siamo abituati a pensare da startupper). 


Lo Statuto della società è costruito come fosse un “abito su misura”: oltre ad essere redatto in conformità con le normative vigenti, viene strutturato in modo da valorizzare le opportunità offerte alle startup dall’attuale regolamentazione (ad es. work for equity, crowdfunding e strumenti finanziari partecipativi). È inoltre pensato per essere in linea con gli obiettivi dei founders e con tutte le tutele necessarie, anche al fine di evitare futuri conflitti tra i soci. 


Lo studio assiste le startup anche nella redazione dei Patti Parasociali, accordi tra i soci diretti a regolare questioni specifiche che potrebbero sorgere nel corso della vita societaria, risolvendo così potenziali conflitti e riconoscendo specifici diritti e obblighi agli stessi. 
 

Restrizioni sulla cessione delle quote


Diritto di prelazione in favore dei soci sottoscrittori


Patti nascenti da specifiche richieste dagli investitori (ad es. nomina di membri del CdA, clausole drag along/tag along, poteri di veto su determinate operazioni societarie ecc.).
 

skyscrapers-from-low-angle-view.jpeg

Work for equity e Strumenti Finanziari Partecipativi
 

Il work for equity e gli strumenti finanziari partecipativi rappresentano due peculiarità del mondo startup che favoriscono la possibilità di ottenere prestazioni professionali o investimenti in cambio di equity, nell’immediato oppure al verificarsi di un evento futuro.  

 

Il work for equity è un modello attraverso cui la startup può contrattualizzare le prestazioni di professionisti qualificati (ad es. consulenti, sviluppatori, marketer ecc.) in cambio di una quota di partecipazione, che copre in tutto o in parte la prestazione. Grazie al work for equity le startup risparmiano denaro, soprattutto nelle fasi iniziali, diventando al contempo più attraenti per gli investitori, grazie all’acquisizione come soci di professionisti qualificati

 

Lo Studio assiste le startup e i professionisti nel configurare al meglio il rapporto, sia per renderlo pienamente conforme alla normativa vigente, sia nell’individuazione dei giusti equilibri tra le parti.


Gli strumenti finanziari partecipativi sono utilizzabili sia per raccogliere investimenti senza un’immediata cessione di quote (ad es. si può prevedere la conversione al momento in cui la startup avrà ottenuto l’interesse di investitori istituzionali e alla valutazione proposta da questi ultimi), sia come premialità nei piani di incentivazione interni, facendogli assumere la veste di stock option. L’estrema flessibilità dello strumento consente di adattarli alle più svariate esigenze delle startup, facendone uno strumento sempre più utilizzato in diverse fasi di vita della stessa.


Il nostro Studio affianca le startup e gli investitori nella regolamentazione degli strumenti finanziari partecipativi, garantendone la conformità alla legge e la rispondenza ai desiderata delle parti coinvolte, modellandoli sulle specifiche esigenze.

 
 

angle (2)
close-up-businessman-with-digital-tablet.jpeg

Negoziazione con gli investitori

LOI, Term Sheet e Accordi di Investimento

L’affiancamento della startup nel fundraising è fondamentale per il buon esito delle trattative. In particolare, è utile ad evitare che i founders accettino obbligazioni troppo onerose e sbilanciate in favore degli investitori.


A tal fine lo studio organizza periodicamente anche attività formative sul capital raising e sulla negoziazione con gli investitori, perché per poter negoziare in modo efficace è necessario conoscere le dinamiche di settore e alcuni “segreti” che possono consentire di ottenere il riconoscimento di importanti diritti. Gli investitori, infatti, tendono a concedere poco, soprattutto nelle fasi early stage, in cui le startup hanno necessità di denaro e fretta di chiudere il round di finanziamento. 

 

Condurre le trattative senza avere le giuste conoscenze circa il significato di molte clausole fondamentali, nonché informazioni essenziali sulla contrattualistica di settore, può esporre la startup a notevoli rischi per il suo futuro sviluppo. 

 

Lo Studio assiste le startup fin dalle prime fasi della negoziazione, aiutandole a rendere le Lettere di Intenti (LOI) e i Term Sheet più bilanciati, perché dalla corretta redazione delle clausole che caratterizzano questi documenti dipende il buon esito delle trattative e la sottoscrizione di un Accordo di Investimento che sia realmente win-win per le parti coinvolte.
 
 

angle (4)

Vuoi richiedere informazioni sui nostri servizi o essere ricontattato?

Siamo disponibili per videocall, telefono e Whatsapp.